lunedì 28 novembre 2011

La colazione dei campioni!


domenica 27 novembre 2011

Non chiedetemi la ricetta

Stamattina ho rinfrescato la mia Pasta Mamma in previsione di un secondo rinfresco e successivo impasto di brioches.
Dopo in rinfresco ne ho messa via la parte che mi serviava.
Alla pasta appena rinfrescata che mi era rimasta ho aggiunto un po di latte,olio,sale e farina e ho ottenuto un impasto che ho lasciato riposare per un paio d'ore.
A questo punto ho diviso l'mpasto in sei parti che ho tirato in strisce col mattarello e arrotolato schiacciando ottenendo così questo:

Ho lasciato riposare 3 ore. Ecco i cornetti dopo la lievitazione:

Per la cottura ho seguito la ricetta delle crocette ferraresi che c'è su un libro che ho comperato: forno statico a 200° per 10 minuti, poi sicala a 180° e si fa quocere ancora per un quarto d'ora.

Ecco il risultato, un po' insipidi ma con l'affettato si son sposati bene:

Con la pasta che avevo messo da parte ho rinfrescato di nuovo e dopo 3 ore la parte che mi serviva l'ho tenuta per le brioches e il resto l'ho messo in frigo.
Se vi manca la ricetta delle brioches qui c'è il video:



Questa volta però ho diviso l'impasto in due e in una parte ho aggiunto gocce di cioccolata per fare dei panini dolci per Elisabetta.

martedì 22 novembre 2011

Grissini al pomodoro

Ingrendienti:
-30g di Pomodori secchi
-125g di Pasta Mamma
-75g di acqua
-150g di farina
(sale)
Ho messo a mollo i pomodori per un paio d'ore poi ho tirato via l'acqua e li ho frullati.
In una terrina ho sciolto la pasta madre con l'acqua poi ho aggiunto la farina e ho amalgamato un po'. Dopo ho aggiunto i pomodori e l'olio (non ho messo sale nell'impasto in quanto i pomodori secchi sono già saporiti).
Ho impastato tutto bene e ho tirato la pasta in un rettangolo dello spessore di circa 3-4 mm.
Ho lasciato riposare dentro al forno spento per tre ore poi con la spatola ho tagliato delle strisce e le ho appoggiate su due teglie ricoperte di carta da forno.
Ho cosparso di sale e infornato per 40 minuti a circa 200 gradi nel forno della stufa, quindi non ventilato. Nel forno elettrico, ventilato,e a temperatura costante, dovrebbe bastare mezz'ora.

lunedì 14 novembre 2011

Il Pan Farfalle e il Pane con le croste

La settimana passata ho provato alcune nuove ricette.
Primo di tutti ho provato a fare il PanBrioche ribattezzato da mio marito il PanFarfalle, da Alice nel Paese delle Meraviglie.
Come primo tentativo io mi ero data la sufficenza in quanto all'interno era rimasto un po' crudo.
La ricetta che ho usato si trova in questa pagina
Ecco il risultato.

Questa ricetta l'ho fatta mercoledì, cotto giovedì mattina.
La pasta madre rimasta mercoledì l'ho legata e messa in frigo.
Ma potevo resistere piu di due giorni senza fare niente?? NO
Venerdì sera ho tirato fuori il salamozzo l'ho pulito dalle croste secche e l'ho rinfrescato.
Però le croste non le ho buttate, non ce l'ho fatta, è piu forte di me!
Le ho messe a mollo con un po di acqua poi ho frullato tutto dopo ho aggiunto della farina fino ad ottenere un impasto un po appiccicoso, ho aggiunto un po di sale, l'ho piegato un paio di volte poi l'ho lasciato riposare tutta la notte. Sabato mattina l'ho cotto in forno come ho letto in tante ricette, col vapore per i primi 10 minuti, calando la temperatura quando era ora... ecco il mio pane fatto con le croste!!

giovedì 10 novembre 2011

PMD ossia Pasta Madre Day

Il 10 dicmbre p.v. sarà il Terra Madre Day e anche il Pasta Madre Day, nato al suo interno.
Per maggiori info potete visitare il sito http://pastamadre.blogspot.com/.

Nel mio piccolo parteciperò all'evento Domenica 11 Dicembre, dalle 15-18:
se qualcuno è interessato ad avere un po' di Pasta Mamma per cominciare l'avventura del lievito naturale ed abita nelle vicinanze può passare da casa mia e averne un pezzo in regalo. Per potere soddisfare tutti mi servirebbe sapere un po' prima chi ha intenzione di passare!
Potete lasciarmi un commento qui sotto.
Ecco la mappa!


Visualizza Casa in una mappa di dimensioni maggiori

domenica 6 novembre 2011

Pasta Mamma e i suoi otto cuccioli!

--Premessa
La settimana scorsa i capi Clan del Clan Arcobaleno del gruppo Scout Carpi 6-Limidi1, che sono anche miei amici e fanno parte del gruppo dei "privilegiati" che hanno già assaggiato qualche mia creazione con pasta mamma, mi hanno chiesto aiuto perchè hanno dovuto organizzare la parte logistico-culinaria dell'Assemblea di Zona. Volevano sapere se potevo aiutarli a preparare del gnocco per integrare le cose dolci che avevano già in programma di preparare per i vari momenti break.--
Sabato dalla mia Pasta Mamma sono nati nove impasti di stria bianca al rosmarino!
Ho lavorato per due giorni per moltiplicare la Mamma, per averne abbastanza.
Ho lavorato come una matta ad impastare perchè l'impastatrice si era rotta ma ho trovato attorno a me tanta collaborazione e fiducia nel progetto!
Ero un po terrorizzata dalla lunga lievitazione, gli impasti sono infatti rimasti nelle teglie tutta la notte, circa 10 ore, prima della cottura.
Fortunatamente tra un rinfresco e l'atro sono riuscita ad avere ottimi consigli in diversi forum.
Così, diminuendo la proporzione tra pasta madre e resto degli ingredienti e mettendo le teglie a riposare in un luogo non troppo caldo, la mattina seguente i ragazzie e le ragazze del clan hanno potuto procedere alla farcitura e l'infornatura!
Mi hanno fatto anche un po' di foto, dalle quali sto ricavando un video che spero di pubblicare al piu presto.
Mi sono tanto stancata questo week-end ma sono così contenta che la cosa sia riuscita!

venerdì 4 novembre 2011

Come cresce!

He, he!
Guardate com'è cresciuta!
Esplode il vaso!
L'ho usata per impastare le tigelle!

Mani in pasta


Ho passato il pomeriggio a rinfrescare la mia pasta madre, domani mi aspetta una giornata di lavoro!
Domani a pranzo tigelle per tutta la famiglia!
Domani pomeriggio invece parteciperò ad un progetto davvero speciale, se va tutto bene ne sarò molto soddisfatta e, perchè no ne parlerò su questo blog.
Vi basti solo sapere che per domani pomeriggio mi serve 1.4 Kg di Mamma.
Sì ho deciso che la mia pasta madre si chiamerà così! Mamma!
Diciamolo, madre è un termine un po' arcaico mentre mamma è piu famigliare; le forme, i profumi e i sapori che sono generati da questo lievito ricordano una famiglia!
Ecco che vi presento Pasta Mamma!